Zighinì: la ricetta per prepararlo a casa

1 su 52 su 53 su 54 su 55 su 5 (1 voti, media: 5,00 su 5)
Loading...

Il più conosciuto dei piatti africani: prepariamo insieme lo Zighinì.

zighini-ricetta-trapizzino
  • Dosi per
    4 Persone
  • Tempo di preparazione
    30 Minuti
  • Tempo di cottura
    2 Ore
  • Tempo totale
    2 Ore 30 Minuti
  • Calorie
    450

Ingredientiper 4 Persone

  • 500 gr polpa di manzo
  • 2 Cipolle rosse
  • 1 spicchio Aglio
  • 2 cucchiai Berberè etiope
  • 500 gr Pelati di pomodoro
  • qb Olio extravergine di oliva
  • qb sale fino

Procedimento

  1. Affetta le cipolle e trita l’aglio
  2. In una pentola con olio, metti aglio e cipolla e lascia appassire
  3. Aggiungi un bicchiere di acqua e lascia cuocere finché le cipolle saranno ammorbidite
  4. Aggiungi il Berberè, mescola e poi aggiungi i pomodori pelati.
  5. una volta che il sugo prende a bollire, aggiungi la carne a cubetti e lascia insaporire. Aggiungi sale e copri con un coperchio.
  6. Lascia cuocere per un'ora fino a che il sugo sarà cremoso.

Lo Zighinì è il più conosciuto dei piatti africani (retaggio del colonialismo italiano in Etiopia, Somalia ed Eritrea) ed è in sostanza uno spezzatino di carne di manzo cotta con berberé (spezia africana dal carattere piccante), pomodoro e cipolla.

Colore intenso, sapore unico: la lunga cottura e la consistenza ricordano gli stracotti romani, a cui si aggiunge però quel tocco unico dato dal Berberè.

Prepariamolo insieme…

Condividi:

Commenta questo articolo!

La tua email non sarà pubblicata.